Addio a Isabella Castagnetti, moglie e testimone del Ct Alberto

Copyright foto: Deepbluemedia

Se Alberto Castagnetti fu il demiurgo, colui che da Commissario Tecnico plasmò il nuoto italiano nell’attuale potenza internazionale, la moglie Isabella Sollazzi era la custode della sua eredità sportiva e umana. Fu lei a pronunciare il commosso discorso, quando il tecnico fu introdotto nella prestigiosa International Swimming Hall of Fame. Sempre presente al Trofeo Castagnetti di Verona, meeting riservato ai giovani che, raccontava lei stessa, erano i prediletti di Alberto. Il Centro Federale della città ne porta il nome, quel Centro di cui, ricorda il sito Fin, anche Isabella fu preziosa collaboratrice. Se n’è andata anche lei, ma il loro ricordo resterà in quella che fu la loro piscina, e in tutto il nuoto italiano. Ai familiari, la vicinanza della Redazione di Swimbiz.it.

La Redazione