James Guy, costumino da… Rio

Se già il look la dice lunga sullo spirito con cui un atleta affronta questi Europei di nuoto. Stamattina Swimbiz.it aveva notato nell'ultima batteria dei 400 m stile libero il britannico James Guy in costumino da allenamento(leggi qui), idem per il dorsista e connazionale Chris Walker-Hebborn. Potenza dei social, ecco un'immagine dell'argento mondiale in carica sulla distanza. Un Guy barbuto e da semplice presenza, fuori dalla finale e tranquillissimo nel ribadire ai media locali quanto già detto ai campionati inglesi "L'unico obiettivo sono le Olimpiadi di Rio de Janeiro". Con buona pace dell'Europeo in casa e di un pubblico già rado e che nei giorni scorsi solo la presenza di Tom Daley era riuscita a rimpinguare. Guy che aggiunge la dura frase su Twitter "Io faccio quel che devo, voi fate il vostro. Non mi conoscete? Allora non giudicatemi". Questione di strategie, ricorda un po' il Manaudou che al Settecolli s'improvvisò a farfalla nei 50 m rana "Perché avevo bisogno di testarlo" e il programma gare non lo soddisfaceva(leggi qui). Altre strategie, sì. ma anche altro atteggiamento rispetto agli Azzurri che, al contrario, ci tengono sempre a onorare ogni manifestazione.

moscarella@swimbiz.it