L’Attesa

Il punto acquatico - L'editoriale del direttore Christian Zicche
Il commento del direttore:
Ma quando escono ? buongiorno con il caffè acquatico…

Copyright foto: Swimbiz.it

Team Usa per i Mondiali

Oggi sono mattiniero con l’editoriale. Al tempo del caffè, mi è arrivato un messaggio risvegliante via whatsapp, benedetto whatsapp, di una nota atleta azzurra “ma sono uscite? Ma quando escono, stamattina?”Convocazioni delle nostre brame.E’ diventata una lotteria, un toto attesa, un guardarsi da una settimana e chiedersi, ma quando escono? Tecnici bordo vasca, tifosi, atleti, lettori, tutti nell’attesa di vedere e leggere la notizia “Gli azzurri per Budapest”. L’oggetto del desiderio acquatico e della conoscenza sono le benedette convocazioni mondiali, elenco azzurro della nazionale per Budapest,la lista che gli altri(foto) hanno già messo da quel dì.

Nessuna polemica, per carità, ci mancherebbe. L’attesa ci tiene svegli, ci fa comunicare, qualcuno pure non ci dorme, è come quando sei innamorato e pensi sempre alla stessa cosa. Via, ma quando escono? Scorre il caffè della macchinetta e il toto attesa prende anche me. Che incomincio a farmi i film di vasca, a tirare le mie personali corsie. Magari stamattina lo vedrò sul sito ufficiale Fin, intanto le staffette azzurre mi scaldano l’idea, già ragionata del 4 e del 4 più(leggi qui) . Considerando che nella 4 x100 stile uomini sono tutti già qualificati io porterei Lorenzo Zazzeri alla riserva. Sì l’ho detto, come per par condicio sulla 4×200 stile sempre uomini, che ne ha qualificati solo due, ci metterei pure Alex Di Giorgio. Ecco, l’ho ridetto di nuovo. Insomma con qualche riserva in più a Budapest, siamo più squadra. O no? Rimango(niamo) in attesa.

zicche@swimbiz.it