Nascono le Fiamme Rosse, gruppo sportivo dei Vigili del Fuoco

Il commento di Swimbiz: I nuotatori Lorenzo Mora, Simona Quadarella e il tuffatore Mattia Placidi tra i primi atleti del gruppo sportivo nazionale dei Vigili del Fuoco.

Copyright foto: Coni

Un’idea in cantiere da anni, che finalmente oggi assume concretezza con la presentazione ufficiale dei primi 11 atleti delle Fiamme Rosse, il gruppo sportivo nazionale dei Vigli del Fuoco. Tre ‘acquatici’ rappresenteranno il gruppo. Simona Quadarella, talentuosa mezzofondista allenata da un ex grande interprete come Christian Minotti(leggi qui). Mattia Placidi, tuffatore azzurro che negli anni passati ha trovato la forza di tornare sulla piattaforma dei 10 m e la nazionale, dopo un infortunio che lo aveva allontanato dai tuffi(leggi qui). Lorenzo Mora, giovane dorsista messosi in luce già nella stagione invernale dello scorso anno(leggi qui), prima che una debilitante mononucleosi lo costringesse a rimandare analoghi progetti in vasca lunga.

Un’iniziativa, quella delle Fiamme Rosse, non semplice da avviare visto il clima generale di spending review “Ma il gruppo è ridotto e altrettanto saranno i costi” spiega a Swimbiz.it Luciano Landi, tecnico di Mora, che già lo allenava al gruppo Mario Menegola dei Vigili del Fuoco di Modena e vuole costruirgli attorno un gruppo giovane e ambizioso. Anche il Coni ha supportato il progetto, oggi rappresentato all’inaugurazione dal Presidente Giovanni Malagò, insieme al Ministro dell'Interno Angelino Alfano, al Capo del Dipartimento dei Vigili del Fuoco Bruno Frattasi, al Capo del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco Gioacchino Giomi e a due straordinari campioni come il pugile Nino Benvenuti e il tre volte olimpionico Klaus Dibiasi.

moscarella@swimbiz.it