2014, chi sono gli “acquatici” più amati?

Analizzando gli account Twitter dei protagonisti dell’acqua, salta all’occhio come le apparizioni televisive, da sole, non bastino a incrementare i seguaci. Un esempio è Amaurys Perez: boom mediatico tra Ballando con le Stelle, Sanremo, Pechino Express e Vanity Fair, se è vero che ha superato il capitano del Settebello Stefano Tempesti (4126 followers), tra i pallanotisti si attesta solo (si fa per dire) sui 6099 seguaci, meno dei 6292 del sindacalista Felugo. Regina acquatica del web resta Federica Pellegrini, irraggiungibile a quota 252.000. La Divina rivaleggia con calciatori come Ciro Immobile (256.000) e i cestisti Nba Marco Belinelli (296.000) e Andrea Bargnani (274.000); batte persino la star dell’As Roma Gervinho, a 244.000 followers. E dire che la nuotatrice creò un account solo nell’aprile dello scorso anno(leggi qui); quest’anno è approdato nel suo team Gianluca Maglia, arrivato a 1799 followers; la scorsa stagione, Alex Di Giorgio vide persino nascere su Twitter un fan club personale durante il periodo in Pool Metal Jacket. Federica Pellegrini è davanti anche all’ex atleta e rivale Laure Manaudou (160.000); come influirà il futuro ritiro agonistico della Divina? La mancanza dalla vasca la danneggerà a livello Social o, paradossalmente, le darà più chances di dedicarsi a progetti personali a maggior esposizione mediatica? Pellegrini, intanto, onnipresente su tv e copertine, come l’altra regina, Tania Cagnotto, arrivata ad 85.900. Dopo un’ottima annata, crescono Gregorio Paltrinieri (12.600) e Marco Orsi (9038); Luca Leonardi sceglie di evitare la via dei Social; la donna dei record, Erika Ferraioli, supera i 1000. Ma persino la m&m, medaglie e media, a volte non basta. Perché a seguire Pellegrini e Cagnotto non c’è Filippo Magnini (43.700), ma il giovane tuffatore Andreas Billi, seguito da ben 45.900 persone. L’Azzurro, attivo anche su Youtube con un proprio canale video, supera persino monsieur Florent Manaudou, fermo a 44.700 disciples. Lo sport paralimpico italiano pensa a come crescere comunicativamente, dopo i recenti risultati sportivi: se un Alex Zanardi riesce a ‘sfornare’ 134.000 seguaci, nel nuoto Cecilia Camellini non ha un account Twitter ufficiale e Federico Morlacchi si ferma a 292 followers. Impressionante il britannico Tom Daley, star della piattaforma e del piccolo schermo, arrivato a 2,61 milioni di fans. Daley è davanti a gente come lo juventino Paul Pogba (1,43 milioni) e persino a sua maestà Michael Phelps: 1,59 milioni, cifra comunque rilevante nel mondo dell’acqua (e nonostante le sue vicende giudiziarie), come gli 1,19 milioni di Ryan Lochte, se si confronta con Ian Thorpe (114.000), Katie Ledecky (24.300), Missy Franklin (360.000), Cesar Cielo (384.000), Chad Le Clos (163.000). Nel fondo, l’azzurra Martina Grimaldi (3004) batte la fuoriclasse Ana Marcela Cunha (2370). Non ‘ingrana’, invece, il synchro italiano: la singolista Linda Cerruti è ferma a 230 followers, curiosamente superata dalla fidanzata di Dotto, Costanza Di Camillo (628), laddove l’iberica Ona Carbonell arriva a 18.900.
 
moscarella@swimbiz.it
 

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram