A Glasgow saranno 30 anni di Fede: l’omaggio della stampa italiana

Copyright foto: Pietro Bertea-Swimbiz.it

Saranno soprattutto gli Europei dei giovani, e di questo molto si è scritto, ma non si può neanche dimenticare chi fa da sempre parte di questa Italnuoto e non ha assolutamente deciso di abdicare. Federica Pellegrini agli Europeri significa soprattutto (ma non solo) quattro ori consecutivi, in altrettante edizioni, nei 200 stile libero. A Glasgow sperimenterà i 100, ma soprattutto chiuderà un capitolo della sua vita festeggiando, domenica 5 agosto, 30 anni. “Mito in acqua, diva in passerella” l’omaggio del Corriere del Veneto. “E’ qui la festa?” titola Il Messaggero, che immagina un possibile ritorno ai 200 già ai mondiali in vasca corta del prossimi dicembre. Repubblica si proietta in avanti “Pellegrini e le sue eredi” le rampanti Ilaria Cusinato, Margherita Panziera, Simona Quadarella. “Fabio&Fede, 60 candeline per far festa” scrive Tuttosport che ricorda un altro inossidabile e fenomenale veterano, Fabio Scozzoli, pronto a festeggiare degnamente i suoi trent’anni.

Ma la questione 100 o 200 tiene sempre banco, e se Il Giorno scrive di una Divina “Agli Europei per stupire”, la Gazzetta dello Sport titola “Febbre d’estate e trent’anni da festeggiare. Sono pronta”, ma ricorda anche quando un mese fa Federica si lasciò sfuggire un 200? Magari tornerò a nuotarli”. E come ha detto due giorni fa il Direttore di Swimbiz.it, Christian Zicche, a Radio Cusano Campus “Sarebbe una grande operazione di marketing acquatico”:

 

 

moscarella@swimbiz.it

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram