Andrea, mi faccio un Titicaca così….

Il punto acquatico - L'editoriale del direttore Christian Zicche

 

Vecchia conoscenza, nuotate infinite. Andrea Oriana ci risiamo, mi verrebbe da dire.

Con rispetto estremo, proprio lui in costumino e occhialini. A.O. il principe della Manica, attraversata in una solitaria notturna qualche mese fa, neo promosso acquatico estremo dei due mondi da swimbiz.it. Un comasco di 47 primavere partito da zero.

In quel senso assoluto del livello del mare, a zero appunto, che separa il mito di Albione e tutte le storie terribili che si narrano delle profondità marine e delle correnti che provocano tra Inghilterra e Francia . Così è arrivato- l’ex azzurro da piscina- da un mese a quota 4 mila di altitudine , che nemmeno quando nuotava “normalmente” in vasca si sarebbe sognato di farsi un lago così.

Il Titicaca, lagomare che molti di noi si ricordano sul sussidiario delle elementari come un punto estremo di acqua ( gelida, se per voi che avete coraggio a farvi una doccia a 13.5 pare tonificante per qualche minuto) condiviso tra Bolivia e Perù. Ecco in costumino Andrea e la sua nuova avventura, che nemmeno uno spavaldo Professor Jones nel regno dell’acqua estrema, per chiarire un concetto.

Faccio un test ( lui) e provo a vedere come si sta ammollo per 5 ore- e 11 minuti per 18 chilometri e 100 metri. Risultato ? menzione d’onore ufficiale della municipalità locale che lo eleva a primo uomo al mondo a trascorrere tempo e distanza in un lago così. Obiettivo?

Ad aprile , senza scherzi, i chilometri saranno 43 per navigare a braccia e gambe il Titicaca dalla Bolivia al Perù.

Per scaldare le acque , quale record tonificante migliore? Ma di cosa si tratta, alla fine? Andrea Oriana è un Vojager natatorio( nel senso delle grandi inchieste e risposte di Roberto Giacobbo ) forse meglio il primo vero nuotatore estremo dei due mondi.

Sicuramente è un esploratore acquatico, dove il misticismo natatorio corrobora lo spirito e il fisico di un innamorato totale all’acqua.

Perché a farsi un Titicata così come prova intermedia…stay tuned ( mantenganse al tanto, rimanete sintonizzati)

 zicche@swimbiz.it

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram