Batki-Verzotto BRONZO: una medaglia alla continuità

Copyright foto: Giorgio Scala-Deepbluemedia

L’Italtuffi torna a podio agli Europei di Kiev, con il Bronzo conquistato nel sincro misto dalla piattaforma dei 10 m da Noemi Batki e Maicol Verzotto (299.58 punti). Un Verzotto sempre più specialista nei misti “Ma entrambi sono stati bravi a crederci fin da subito – commenta Max Mazzucchi, ex azzurro e talent di Swimbiz.it per i tuffi – come in ogni nuova specialità, i primi a investire energie hanno soddisfazioni”. Batki, nata a Budapest, ma colonna della piattaforma azzurra, vede anche premiata la sua continuità “Non è facile arrivare a quasi 30 anni dalla piattaforma, ad alto livello. E in questo siamo bravi anche noi, come italiani, a mettere in condizione gli atleti di continuare così a lungo”. Batki ha il merito “Di aver trainato tutto il movimento, nei 10 m – fornendo un punto di riferimento alle altre, a cominciare dai giovani talenti come Chiara Pellacani avere un’atleta che in Italia ti costringe a puntare ai 300 punti, o che ti permette di competere per una medaglia nel sincro, è un grosso stimolo. Stesso discorso si può fare per Tania Cagnotto con Elena Bertocchi nel trampolino”. Giovanni Tocci chiude 6° nella finale dal trampolino 3 m “E ‘sbagliare’ chiudendo comunque a 418.80 non è affatto male. Una medaglia era difficile, ma è nel punteggio sa che può meglio”.

moscarella@swimbiz.it

 

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram