Christian Zicche: Europei Roma? In Italia percezione nuoto unica

Il progetto preliminare per l'adeguamento dello Stadio del Nuoto per Roma 2022

Copyright foto: Roma 2022

Europei in vasca corta in corso a Glasgow, ma ad accendere i sogni degli appassionati è anche un'altra rassegna continentale, quella assegnata a Roma per il 2022. Intervistato da Alessandra Giorgi per IlFaroonline.it, il Direttore di Swimbiz.it Christian Ziccche parla di assegnazione meritatissima. Perché in Italia la percezione del nuoto è unica, i trionfi olimpici di Sydney 2000 cambiarono tutto, e non è la prima volta che lo diciamo: siamo diventati un popolo di santi, poeti e nuotatori. Eventi fondamentali nell'economia di un Paese, ma per ambire a competizioni ancor più grandi, la copertura temporanea dello Stadio del Nuoto è solo un  inizio: ormai tutti i grandi eventi si tengono al coperto, contro le avversità del clima.

In allegato l'intervista completa: Clicca qui per l'allegato

moscarella@swimbiz.it

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram