Flash News : Greg è il presente, Luca è il futuro

L’ultimo lampo del Campionato italiano assoluto primaverile di nuoto lo regala come sempre Gregorio Paltrinieri che vince i 1500 stile dominando la gara dall’inizio alla fine. L’allievo di Fabrizio Antonelli prende subito il largo con una progressione impressionante, mantenendo sempre una media di 29.50 ogni 50 metri. L’atleta della Polizia di stato chiude in 14.44.39, un tempo che vale il pass per il Mondiale (il crono limite era 14.49.00). Dietro di lui è bagarre con uno straordinario Luca De Tullio che nello sprint finale batte Mimmo Acerenza. Il distacco tra i due è davvero irrisorio: 15.00.36 il tempo del pugliese allenato da Christian Minotti e 15.00.65 il crono del lucano, compagno di allenamenti di Super Greg, alla corte di Fabrizio Antonelli.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram