Italsynchro, una canzone per te

Copyright foto: getty images

 E’ una donna che non conosce riposo, neanche dopo il piccolo infortunio di cui è stata vittima. E’ il ct della Nazionale di nuoto sincronizzato, Patrizia Giallombardo che racconta a Swimbiz il suo stato di salute e le ultime novità sulla sua disciplina. “Nei giorni scorsi mi sono fratturata il quarto metatarso con una semplice storta. Uscivo dalla piscina del Centro Federale di Pietralata, per recarmi all’aeroporto”.  Ma la Giallombardo, oggi, è già tornata a bordo vasca perché gli impegni non mancano, “abbiamo i Mondiali Juniores e di seguito gli Europei di Berlino”. E proprio per quest’ultimo evento, dice il ct, “E’ quasi tutto pronto, la preparazione sta proseguendo bene e le ragazze si allenano molto. Ora dobbiamo curare maggiormente il programma tecnico, leggermente indietro sul tema di “Il Volo del Calabrone”. E proprio sulla questione tema, il ct ci racconta di “un bando di concorso, indetto per la stagione 2014-2015, per trovare la musica italiana da presentare alle esibizioni dei Mondiali di Kazan”. Il tema è ‘Le Quattro stagioni’, versione non classica, ma rivisitata. Il bando è aperto a tutti i Conservatori italiani e a tutti i compositori che decidano di intraprendere questo percorso. Anche perché potrebbe garantire al vincitore, stabilito dallo staff tecnico della Nazionale Italiana, uno sviluppo per la propria carriera “e a noi della Federazione dà la possibilità di avere più versioni. Chiaramente, raccogliendo più idee, il prodotto è decisamente migliore”. Per presentare la musica, occorre rispettare le scadenze, “la prima tranche scadrà il 30 agosto e la seconda il 31 settembre”.
 
ugo@swimbiz.it

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram