Lo sport ai tempi del Corona si ferma: stop totale in Lombardia e Veneto

"Su indicazione del Governo, Il Ministro per le Politiche Giovanili e lo Sport Vincenzo Spadafora, ha chiesto al CONI di invitare le Federazione Sportive Nazionali, le Discipline Associate e gli Enti di Promozione Sportiva, a sospendere, per la giornata di Domenica 23 febbraio, tutte le attività sportive in programma nelle Regioni di Lombardia e Veneto" questa la nota ufficiale e urgente dal sito del Comitato Olimpico Italiano, cui fa seguito immediato quella della Federnuoto. La ragione è, naturalmente, la diffusione del Coronavirus, che problemi sta creando anche  Tokyo, costretta a rimandare la formazione dei volontari per le Olimpiadi. "Prego Dio ogni giorno che il virus scompaia" il commento del Presidente del Comitato Organizzatore, Yoshirō Mori.

moscarella@swimbiz.it

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram