Ma la moviola nel synchro?

Copyright foto: getty images

Prima giornata di Europei anche per l’Italsynchro, con gli esercizi preliminari di solo, duo e squadra. Si parte col singolo della sempre attesa Linda Cerruti,  che chiude 4° (85.5) dietro alle atlete di Russia, Spagna e Ucraina. “Credo che possa ritenersi soddisfatta – commenta Francesca Gangemi, ex Azzurra e talent Swimbiz del nuoto sincronizzato – ha ancora margini di miglioramento, forse, nel carisma. Ma non va scordato che una star come Virginie Dedieu, fino al 2000, non era granché trascinatrice”. Seguiva il doppio Cerruti-Ferro, medesima classifica (85.3). In serata, le note di Zucchero ‘Sugar’ Fornaciari riempivano la piscina, facendo da sfondo all’attesa per il team event. Dove sorprendentemente la Spagna cede una posizione all'Ucraina "Ma le iberiche hanno anche una squadra molto rinnovata". E per l’Italia (4° con 86.1 punti) balla il…dente del giudizio “Decisamente disapprovo la decisione dei giudici. Credo che le italiane abbiano eseguito un esercizio ben strutturato in maniera pulita, da meritarsi come minimo un punteggio vicino al 9.0 – anche se il nuovo regolamento Fina – dovrebbe rendere il voto il più obiettivo possibile”.
 
moscarella@swimbiz.it
 

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram