Mattina sprint con Federica Pellegrini

Copyright foto: Swimbiz.it

"Portare la bandiera è un riconoscimento della mia carriera. E' un grande onore per me". Federica Pellegrini, ancora fresca della prova dei 100 stile, al mattino è tornata sull'onore della nomina a portabandiera azzurra ai giochi olimpici di Rio. La campionessa di Spinea si è ben distinta anche in gara, tallonando da vicino (53”99) la campionessa olandese (53”41) Ranomi Kromowidjojo, due medaglie d'oro a Londra 2012."Onestamente non pensavo di fare così bene questi 100 già al mattino - ha detto Federica - sicuramente Ranomi mi ha trainato. Spero che lo faccia anche oggi pomeriggio. Però i 100 per me sono propedeutici per i 200. Non so se farò i 100 a Rio. Vedremo ma dipenderà dalla mia stanchezza. Vediamo...”. Secondo tempo assoluto di qualifica alla canadese Penny Oleksiak (53”50).

guarnieri@swimbiz.it

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram