Miscellanea acquatica

Il punto acquatico - L'editoriale del direttore Christian Zicche

Una notizia di origine certificata, come tutte le news acquatiche che puntualmente trovate sul nostro quotidiano on line: ieri Swimbiz.it è stato elevato all’onore universitario, perché discusso e presentato in una tesi di ricerca.

Una tesi all’Università di Parma, nel Corso di laurea magistrale in Giornalismo e Cultura Editoriale, per studio di Giulia Palazzo che ne ha analizzato il racconto del nuoto nell'epoca del giornalismo 3.0.

Un percorso di studio e ricerca che va proprio nella direzione che Swimbiz.it ha intrapreso ormai dieci anni fa, raccontare un mondo acquatico nella miscellanea di tutte le sue componenti,

sportive , economiche , finanche politiche con la buona qualità e l’affidabilità certificata del racconto giornalistico di cui siamo baluardo acquatico.

Ecco, questa è l’informazione trasparente che vogliamo, di qualità. Quale migliore occasione per ribadirlo.

Giulia Palazzo

 

Come di qualità sarà finalmente un campionato assoluto breve -ma intenso- al via nella solita Riccione.

Intenso perché certo concentrato alla vigilia di un Natale di cui non si conosce ancora lo spazio di manovra, ma intanto sappiamo che gli ordini di grandezza al via spaziano dai giovani pronti alla grande ribalta mondiale, come la pugliese Pilato, ai vecchietti terribili come Filippo Magnini che riassaggiano il gusto mai domo, seppur azzardato, di un “ a posto..”.

Via di seguito, c’è ovviamente l’accortezza di un assoluto come non potrebbe che essere se tutto fosse nella normalità delle cose.

Tamponi fatti per tutti, distanze e sicurezza alla prova dei fatti come non era nell'estate passata dell’Internazionale Settecolli, quando era forse meno angosciante questo momento con il Covid sempre in prima pagina.

Come sarà con le grandi assenze annunciate ( Detti e De Tullio tra gli altri) lo sapremo solo vivendolo, dalla prima all'ultima serie. Intanto l’indiscrezione è che la prima udienza al processo per doping che vede imputato il nuotatore ex azzurro Alex Di Giorgio ( risultato positivo per un nanogrammo di ostarina il 13 settembre a Livigno) previsto questo venerdì 18 in pieno Assoluto , dovrebbe essere rinviata ai primi mesi del 2021.

 

Nel garantismo che ha sempre contraddistinto questo giornale, buon nuoto a tutti

 

zicche@swimbiz.it

 

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram