Paltrinieri: 3° tempo per un’altra finale da protagonista, ma non sarà facile

Copyright foto: Gian Mattia D'Alberto-LaPresse

Si preannuncia una splendida gara, la finale dei 1500 m stile libero degli Europei in vasca corta di Copenaghen. Anzitutto, perché domani sera - ore 18.31 - scenderà in vasca il numero uno assoluto della distanza, Gregorio Paltrinieri, che si qualifica in finale col 3° tempo (14'34"81) e in corta detiene il record mondiale (14'08"06). Ma anche perché, stavolta, sono i diversi nomi ad essersi distinti in batteria. A cominciare dal francese Damien Joly (14'34"47) che, come anticipato da Swimbiz, presto si allenerà al Centro Federale di Ostia(leggi qui). E soprattutto quel Mykhailo Romanchuk (1° tempo in 14'30"30), ucraino, che a Ostia si allena spesso e, a Budapest, fece sudare a Paltrinieri il suo oro mondiale:

 

 

Ma anche il norvegese Henrik Christiansen, già segnalato di recente da Swimbiz.it(leggi qui), che vince la sua batteria in 14'35"41. E chi l'ha seguito, ovvero lo svedese Victor Johansson e il Ceco Jan Micka - altro che si allenò con gli azzurri al Centro Federale di Ostia(leggi qui) - ex aequo in 14'35"75.

moscarella@swimbiz.it

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram