A un passo da Cielo: a novembre la superstar brasiliana in Italia

Quanta Italia nella carriera di Cesar Cielo. Se quel cognome non fosse sufficiente a richiamarne le peninsulari origini, basti qui ricordare che a Roma 2009 il più grande nuotatore brasiliano di tutti i tempi firmò quel Record Mondiale nei 100 m stile libero che ancora oggi parecchi velocisti provano inutilmente di superare, spesso persino infortunandosi nel tentativo. Roma che in anni recenti gli ha regalato un’altra emozione fortissima, lui che non ha mai nascosto le lacrime di gioia: l’incontro a tu per tu col Papa, a margine degli Internazionali di Nuoto. Senza scordare che la Fiat, ben radicata in Sudamerica, è stata per anni lo sponsor societario più visibile sulla sua cuffia.

Cesar Cielo (Satiro Sodrè)

Proprio nella città del Lingotto, Torino, Cielo terrà domenica 10 novembre uno dei suoi swim clinic, alla piscina Ronchiverdi, concedendo il bis martedì 12 a Mugello Nuoto. Ma Cielo non dimentica certo il nuoto agonistico: il il 2 e 3 novembre gareggerà a Bolzano, il 7-8 e 9 al Nico Sapio di Genova, insieme ad altri due veterani della nazionale verde-oro come Felipe França e Guilherme Guido. Un’operazione resa possibile, a proposito d’Italia, da due ex nuotatori e oggi imprenditori come il torinese Fabrizio Imperadore (Eicom) e l’ex azzurro Luis Alberto Laera (Vadox). Il punto di partenza per inseguire un’ultima Olimpiade da protagonista.

moscarella@swimbiz.it