A voi popolo della notte acquatica

Il punto acquatico - L'editoriale del direttore Christian Zicche
Il commento del direttore:
Improvvisamente niente nuoto in diretta, nemmeno sul web Rai. E via allo sprofondo acquatico delle 3...

Copyright foto: Swimbiz.it

Ci risiamo. E se non fosse che siamo leggermente alterati con il servizio cosiddetto pubblico, verrebbe da farsi una sonora risata alla sola lettura del titolo che ne ho dato. Ma il punto agita tutti noi, abbonati di prima, seconda e pure terza fila che, speranzosi alle 17.50 di riversarci sullo sconfinato web Rai (Rai Sport Hd- Rai Sport-Web 1–Web 2-Web 3) dal catodico lancio che ne ha fatto l’ignaro collega Mecarozzi ci siamo trovati a messaggiarci alquanto agitati. Dove è finito il nuoto azzurro per la Rai? Alle notturne web delle 3, sempre il tre che ritorna con tutta la stizza che noi popolo dell’acqua improvvisamente ci coglie dal divano in su.

“Ma che problema avete?” instagramma Arianna Barbieri portavoce social di tutti gli atleti a cui hanno negato non solo la diretta, ma pure una differita ragionevolmente rispettosa dell’evento. Così Florinda trova la risposta “Logicamente ci sono gli assoluti di nuoto e Rai sport manda il calcio”. Fosse in una sola rete, al gioco di parole capirei. Ma Rai Sport ne ha ben cinque. A voi popolo della notte acquatica, e lo chiamano servizio pubblico…

zicche@swimbiz.it