Agnel “Troppo dura in America”

Il commento di Swimbiz: L'olimpionico confessa alla stampa francese i motivi del ritorno in Francia "Sarei rimasto solo per orgoglio. E sarebbe stato stupido"

Copyright foto: l'Equipe

Ci vuole metodo, te lo insegnano fin dalla prima elementare. E lì sta il motivo per cui Yannick Agnel ha lasciato North Baltimore e Bob Bowman per tornare in Francia "E' stata una super avventura, eccellente sul piano dello spirito. Ma il metodo americano era troppo difficile da digerire - dichiara all'Agence France Press, senza rancori verso Bowman - più di un coach, è un amico e senza di lui, a quest'ora mi vedrei il nuoto in tv. Lo ringrazierò sempre per avermi regalato una visione differente dello sport in generale".  Solo il metodo non funzionava "Non potevo restare solo per orgoglio, sarebbe stato da stupidi". Lo stesso orgoglio con cui anticipa le critiche che potrebbero piovergli addosso, usando il gergale Il se la pétait, traducibile con "Se la tirava, e ora torna a casa con la coda tra le gambe. Ma sono a 18 mesi da Rio 2016, è stata una decisione ponderata".
 
moscarella@swimbiz.it