Come alle Olimpiadi. In Olanda si gareggerà di sera

Il commento di Swimbiz: Gli orari della SwimCup Eindhoven, gara di selezione nazionale per le Olimpiadi, seguiranno quelli di Rio 2016.

In Italia, fu Federica Pellegrini a lanciare la proposta di fare gli Assoluti Primaverili un po’ più tardi del solito, simulando gli orari di Rio 2016?. Finora le finali serali del nuoto alle prossime Olimpiadi (esigenze televisive di Nbc) erano qualcosa che atteneva unicamente la preparazione stagionale. Nulla di stravolgente, a Swmbiz.it il direttore dello Uk Sport Science Lab, Gian Mario Migliaccio, spiegò perché non convenga allenarsi per un’intera stagione spostando in avanti di 5 ore allenamenti e abitudini quotidiane(leggi qui). Niente panico, è una semplice questione di adattamento, ribadirono a Swimbiz prima il direttore tecnico dell’Italnuoto, Cesare Butini, e poi lo stesso allenatore di Federica Pellegrini, Matteo Giunta(leggi qui). In Olanda, segnala il sito swimswam.com, si è andati oltre. La prossima SwimCup Eindhoven - 6-10 aprile, vale come selezione per guadagnarsi un posto nella nazionale olimpica orange – vedrà le batterie iniziare alle 12.00 (come a Rio 2016) e le finali alle 21.00, un’ora prima rispetto all’orario olimpico. Saranno le ragioni tecniche o forse il marketing: una novità che incuriosisca il pubblico e, nel migliore dei casi, una prima serata televisiva a base di nuoto. In Italia, è possibile che si veda un esperimento del genere al prossimo Settecolli - anche in questo caso, gara di selezione nazionale. E Roma di notte sullo sfondo dello Stadio del Nuoto(leggi l’editoriale) è uno scenario che la piscina di nessun’altra città al mondo può offrire.

 

moscarella@swimbiz.it