Aspettando Tania… e le piccole Tanie

Il commento di Swimbiz: Poche ore all'ultimo tuffo di Tania Cagnotto. Intanto. in tribuna, i tecnici provano a guardare oltre...

Copyright foto: Swimbiz.it

Gran finale, grande finale. Countdown per l’ora X, 18.00, quando agli Assoluti di tuffi a Torino inizierà la finale del trampolino da 1 m femminile. L’ultima gara di Tania Cagnotto (266.70), che si qualifica col secondo punteggio, dietro un’agguerrita Elena Bertocchi (276.65). Spinta, chissà, dal desiderio di raccogliere l’eredità di chi sarà difficile da raggiungere, in Italia o nel mondo. “Quanto dovremo aspettare per rivedere qualcosa di simile a Tania? Diciamo che lo sport è come il buon vino: devi trovare l’annata giusta – commenta a Swimbiz.it Giorgio Cagnotto, padre da Ct da leggenda della leggendaria figlia – e noi, come Federazione, dobbiamo fare come chi fa pesca subacquea: andare in profondità, prendere le ostriche, cercando quelle che contengono la perla. Noi stiamo già lavorando oltre il 2020: lavoriamo per il 2024.

C’è chi giura di rivedere una giovanissima Tania nelle tuffatrici in itinere “Virginia Tiberti, classe 2005, uguale” segnala Italo Salice. Primo italiano a tuffarsi dalle grandi altezze: fu controfigura di Giuliano Gemma nel film Arrivano i Titani “Però io entrai di testa, non di piedi” precisa, sorridendo. Altro da segnalare? Sì, anche dagli Stati Uniti hanno mandato un inviato a seguire l’ultima gara di Tania. Grande finale, gran finale.

moscarella@swimbiz.it