AUDIO Christian Zicche (Swimbiz) a Sport Capitale: Scozzoli? Umile e sempre sul pezzo, l’età è esperienza

Il commento di Swimbiz: Del ritorno di Scozzoli, delle medaglie azzurre, della popolarità del nuoto che attrae persino il mondo del calcio e dei progressi che potremmo vede da qui agli Europei di Glasgow, nell'intervento radiofonico del Direttore di Swimbiz.it.

Copyright foto: Deepbluemedia

Al netto di assenze per infortunio, Gabriele Detti e Silvia DI Pietro e della sfortuna di Sabbioni e della mista mista per l’incidente del device, gli Europei in vasca corta di Copenaghen hanno confermato, per l’ennesima volta, un’Italnuoto “Incredibilmente forte” commenta Christian Zicche, Direttore di Swimbiz.it, a Sport Capitale, programma di Radio Roma Capitale condotto da Antonio Maggiora Vergano. Il nuoto, in Italia, è ormai “Popolare quanto il calcio. E lo stesso mondo del calcio si dimostra sensibile nei confronti di questo sport” e cita il caso della Juventus, che ieri ha twittato le congratulazioni della società al campione europeo dei 100 stile Luca Dotto.

L'audio con l'intervento integrale di Christian Zicche a "Sport Capitale":

 

Ieri è mancata la diretta Rai, ma il tema era stato giornalisticamente messo all’evidenza da Swimbiz fin dal primo giorno(leggi qui) “E’ mancato il servizio pubblico e, penso, qualcuno dovrà dare spiegazioni”. Chi è stato ben presente è invece Fabio Scozzoli, tornato campione europeo “Dopo un infortunio al ginocchio che, nella rana, nel 70-80% dei casi chiuderebbe la tua carriera – l’azzurro è invece tornato alla grande – l’età è esperienza. E poi lui ci ha messo una determinazione pazzesca, ragazzo umile e sempre sul pezzo”. In estate, a Glasgow, arriveranno gli Europei in vasca lunga che, si sa, sono altro sport rispetto alla corta. Con la possibilità di vedere progressi sia dai big Federica Pellegrini qui era ancora in prova nel suo nuovo percorso, vedremo in seguito i progressi. Gregorio Paltrinieri aveva più di una scusante per l’argento, appena tornato dall’Australia – sia dai giovani – Martinenghi ha in Scozzoli un buon maestro. Zazzeri si è un po’ fermato, nella semifinale dei 100 stile, ma nulla di grave. Ragazzo talentuosissimo che, mi voglio sbilanciare, in futuro vedremo sul tetto del mondo.

moscarella@swimbiz.it