Auguri, Mister Phelps!

Il commento di Swimbiz:  Ventottesimo compleanno per il campione americano

 Ventotto anni di un fenomeno. Oggi, 30 giugno, è il compleanno di Michael Phelps. Malgrado il ritiro dalle competizioni, dopo i Giochi Olimpici di Londra del 2012, il nuotatore di Baltimora resta in assoluto la star nel mondo del nuoto. Erede in senso assoluto del leggendario Mark Spitz (sette ori alle Olimpiadi di Monaco del 1972), il campione del Maryland ha saputo ergersi a "superstar" nonostante un'infanzia difficile e tormentata (a causa di problemi familiari), riuscendo addirittura a superare il record ottenuto dal suo precedessore a "stelle e strisce" (considerato, prima dell'exploit di Phelps, irripetibile). 
Più volte, in questi mesi, ci siamo chiesti se Phelps abbia realmente deciso di abbandonare l'agonismo, oppure, si sia preso la consueta "pausa di riflessione". Chissà, magari lo rivedremo ai prossimi Giochi di Rio de Janeiro del 2016, anno in cui avrà 31 primavere, sull'onda di ritorni clamorosi nel mondo dello sport: da Bjorn Borg a Muhammad Ali, da Pietro Mennea a Michael Jordan.
In ogni caso, diciotto medaglie d'oro olimpiche, sono un bottino che può essere "rimpinguato" da un fenomeno come "Il Kid" di Baltimora (Lochte permettendo...).
 
Buon compleanno, Phelps.
 
guarnieri@swimbiz.it