Australia, anche un santone olimpionico

Il commento di Swimbiz: Ex oro olimpico, Peter Evans si è dato al misticismo dopo il ritiro agonistico.

Copyright foto: the west australian

Da eroe olimpico a mentore delle star. Peter Evans, trent’anni fa, faceva sognare l’Australia in vasca, prima di ritirarsi a vita privata. Che fine avesse fatto, se l’erano chiesto parecchi connazionali. Ebbene, il figlio dell’ex ministro dell’Australia Occidentale è diventato un consulente spirituale per personaggi ricchi e famosi: top model, musicisti, sportivi…per un totale di 1800 clienti. Un vero e proprio affare. “Non posso dire alla gente quello che sto facendo, perché non lo so nemmeno io… Deve rimanere tutto un mistero”, ha dichiarato Evans al Weekend West, “Vivo un’esistenza normale, solo che è straordinaria”. La sua vita ha preso una piega decisamente migliore rispetto all’epilogo di tanti altri ex nuotatori Aussie. “Ho capito che non potevo passare la vita in cerca di quei quattro minuti di gloria per una medaglia e ho avuto una serie di esperienze mistiche“. Ha imparato la meditazione e ha studiato una serie di religioni. “Ho anteposto le ricchezze interiori a quelle materiali”, ha infine dichiarato l’ex atleta australiano, “Ho messo le mani sulle persone, ho letto le loro energie e ho capito che le loro vite sarebbero potute cambiare”. E ora, farà da consulente per Australia Swimming?
capilongo-broussard@swimbiz.it