Bortuzzo si è svegliato. Barelli: ci siamo attivati per riabilitazione

Si è svegliato Manuel Bortuzzo, all'Ospedale San Camillo di Roma, dopo che già nei giorni scorsi dava segni di miglioramento. Appresa la notizia della paralisi agli arti inferiori, a causa della pallottola che l'ha colpito sabato notte "Sta dimostrando di essere pronto ad affrontare il futuro con la stessa determinazione che lo spingeva in allenamento oltre i suoi limiti - informa in una nota sul sito Fin il Presidente Paolo Barelli, presente all'ospedale insieme ai familiari del ragazzo - cosciente della situazione con un senso di consapevolezza fuori dal comune e ben più maturo della sua giovane età".

Nei prossimi giorni lascerà la terapia intensiva e sarà trasferito di reparto. Poi, il periodo di riabilitazione, per il quale "Ci siamo già attivati.  Stiamo valutando con la famiglia la struttura che possa assisterlo nel modo migliore - informa il Presidente federale - adesso occorrerà l'aiuto di tutti nell'ambito delle proprie possibilità e competenze. In questo momento Manuel è l'atleta più importante della Federazione Italiana Nuoto".

moscarella@swimbiz.it