Braccialetti acquatici, il nuoto contro i tumori

Il commento di Swimbiz: A Gallarate due giorni di nuoto, ma anche prevenzione dai melanomi.

Se gli italiani sono uno dei popoli più sensibili al tema del volontariato e della solidarietà, il nuoto italiano è sempre ricco d’iniziative che sposano il lato sportivo con quello sociale. Sabato 28 e domenica 29 maggio, la piscina Moriggia di Gallarate, Varese, ospiterà una due giorni di nuoto tout court. Sabato mattina il 3° Memorial Manuela Codecasa, dedicato ai Master, affiancherà la Lega Italiana per la Lotta ai Tumori, con uno Skin Cancer Day – screening gratuito della pelle in piscina - nella prevenzione dai pericoli del melanoma. Parte del ricavato dalle iscrizioni e dalla vendita dei braccialetti colorati di Boneswimmer, marchio d’abbigliamento acquatico, sarà devoluto alla ricerca contro i tumori alla pelle “Accanto alla Lilt, quest’anno ci sarà anche la Fondazione Ricerca Fibrosi Cistica Onlus, per un’azione di sensibilizzazione ad opera della Delegazione di Tradate-Gallarate” si legge nel comunicato del Team Insubrika, confederazione di società di nuoto che comprende anche  Nuoto Club Gallarate, organizzatrice del meeting. Meeting che continuerà con le gare di sabato pomeriggio, dedicate ai giovani categoria Esordienti A e B per il 22° Trofeo Sveva Barani. E si concluderà domenica, col 38° Trofeo Città di Gallarate riservato agli Assoluti. Dove si testeranno, tra gli altri, la ranista azzurra Arianna Castiglioni, la giovane dorsista Silvia Scalia – tesserata Sport Management, si allena al tema Insubrika con Gianni Leoni – e il mistista Davide Cova.

moscarella@swimbiz.it