Chi ha paura dell’Avatar? Miressi Record e 1° tempo in finale

Alessandro Miressi

Copyright foto: LaPresse

Agli scorsi Mondiali era arrivata qualche critica per Alessandro Miressi, francamente immeritata. Aveva fatto il suo in staffetta, senza azzardare 'passaggi televisivi'. Soprattutto, arrivava da una stagione segnata dal Fuoco di Sant'Antonio, che su un atleta può avere effetti estremamente debilitanti, e altri infortuni. E' arrivato in forma a questi Europei in vasca corta e finora la sua progressione si sta dimostrando efficacissima. Non si accontenta di migliorare il tempo del mattino (46"96), ma mette la mano davanti a tutti e col Record Italiano (46"03) conquista il primo tempo d'ingresso alla finale dei 100 m stile libero. Domani, per il campione europeo in lunga, la prova del nove. Intanto, ben tornato Avatar.

moscarella@swimbiz.it

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on telegram
Telegram