Ci sono un francese, un tunisino e un australiano

Il commento di Swimbiz: Weekend veloce sull'asse Austin-Melbourne.

Copyright foto: getty images

Niente barzellette, si fa sul serio nelle piscine dei due emisferi. Nella tappa di Austin, Texas, dell'Arena Grand Prix è Yannick Agnel il vero sceriffo. Se nei 100 si deve accontentare dell'argento (49"31) dietro a Nathan Adrian (48"26), il francese si prende 200 (1'45"76) e 400 (3'49"78). E si concede anche una vittoria in 15'07"76 nei 1500, con il neo compagno di team Mellouli terzo (15'19"09) che rivela a Swimmingworld di voler continuare anche nel fondo. Come detto, i 100 stile sono stati rpeda di Adrian, ma poche ore prima, dall'altra parte del mondo, James Magnussen zittiva tutti in 47"73.
 
moscarella@swimbiz.it