Città di Milano international: Le Clos, Romanchuk e Proud al meeting meneghino

Il commento di Swimbiz: Tre big per uno degli appuntamenti irrinunciabili del nuoto italiano, in quella che gli organizzatori annunciano come l'edizione più internazionale di sempre.

Copyright foto: Deepbluemedia/Getty

Torna il Trofeo Città di Milano, una classica del nuoto italiano per testare la condizione degli azzurri in vasca lunga, in attesa degli Assoluti Primaverili. Week end da segnare dall’8 al 10 marzo, location ‘obbligata’ la piscina Daniela Samuele. Perché la città è, purtroppo, povera d’impianti moderni, coperti, da 50 m, nonostante gli appelli di Fin Lombardia e di Nuotatori Milanesi, organizzatori del meeting. E con loro, Swimbiz e l’ex dorsista azzurro Michele Garufi, figlio del fondatore della storica società meneghina:

 

 

Benjamin Proud (Deepbluemedia)

Ad ogni modo, non mancheranno i grandi nomi internazionali a sfidare i campioni nostrani. Da Chad Le Clos, tornato all’oro mondiale lo scorso anno nei 200 m farfalla, a Mykhailo Romanchuk, da qualche anno sfidante numero uno di Gregorio Paltrinieri e Gabriele Detti sulle distanze lunghe. Un altro specialista dei 1500 stile libero, il francese Damien Joly, è stato pre annunciato al meeting da Swimbiz(leggi qui). Con Romanchuk e Le Clos, il team internazionale Energy Standard schiererà anche il velocista britannico Benjamin Proud, ma dall’Est arriverà anche la nazionale Ceca dell’ex azzurro Paolo Bossinii(leggi qui).

moscarella@swimbiz.it