Collari d’Oro: l’Italia dell’acqua fa ancora incetta

Copyright foto: Ferdinando Mezzelani GMT

Gli ori mondiali di Federica Pellegrini, Gregorio Paltrinieri, Simona Quadarella, la monumentale Italnuoto paralimpica, la palma d'oro da allenatore per Giorgio Cagnotto, a prosecuzione delle gesta da atleta, i riconoscimenti per gli storici Gorgio Lamberti e Novella Calligaris. Ma per una volta a rubare la scena, alla cerimonia dei Collari d'Oro del Coni, è la pallanuoto, con i ragazzi del Settebello che hanno fatto emozionare un intero Paese la scorsa estate - nuotatori compresi, assiepati sugli spalti per un tifo da stadio - con una finale mondiale dominata. Italia dell'acqua al solito protagonista e pluripremiata con la massima onorificenza dello sport italiano, alla presenza del Premier Giuseppe Conte, del Minsitro dello Sport Vincenzo Spadafora, del Presidente Coni Giovanni Malagò e del Presidente Cip Luca Pancalli, e davvero il volto vincente dello sport italiano.

moscarella@swimbiz.it