Come sta Paltrinieri? Sempre più… active!

Gregorio Paltrinieri (Gian Mattia D'Alberto-LaPresse)

Copyright foto: Gian Mattia D'Alberto-LaPresse

Tempo di altura, tempo di duri allenamenti per i mezzofondisti azzurri. Gregorio Paltrinieri compreso, che nei giorni scorsi ha raggiunto i compagni a Flagstaff, Arizona, dopo una decina di giorni di riposo post infortunio agli Us open di fondo. "Gregorio sta bene, aumenta ogni giorno il carico di lavoro che diventerà uguale agli altri atleti dopo una settimana di adattamento all’altura- scrive a Swimbiz.it il medico federale Lorenzo Marugo - non ha nessun fastidio o dolore al gomito nuotando, ma per sicurezza gli viene messo un taping protettivo". Intanto, continua la terapia "Con il 'game ready pro active', apparecchio che comprime e raffredda a cicli, fa fisioterapia. E applica ancora un eparinoide in gel alla sera".

moscarella@swimbiz.it

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on telegram
Telegram