Crederci sempre: e l’Italia si prende il BRONZO!

La staffetta azzurra sul podio

Copyright foto: olympic channel

Le staffette prima dello start (olympic channel)

Una Colombia, è il caso di dire, recidiva ai Mondiali di nuoto pinnato a Belgrado. Due giorni fa, la staffetta 4x50 m mista di superficie era squalificata per una nuotata subacquea, e l’Italia passava così dal bronzo all’Argento(leggi qui). Oggi, ancora subacquea irregolare e squalifica per la staffetta sudamericana, stavolta nella 4x100 m maschile di superficie, e l’Italia ha così conquistato il Bronzo (2’23”09) dietro a Corea del Sud (2’21”91) e Russia (2’20”97).

 

La staffetta azzurra (olympic channel)

Un po’ di fortuna? Certo, ma gli azzurri se la sono andata a cercare, credendoci sempre e risalendo posizioni sino alla quarta piazza. Menzione di merito, quindi, a Stefano Figini, Tommaso Crisci, Stefano Konjedic e Cesare Fumarola e alla nazionale Fipsas che va a podio per il quarto giorno consecutivo.

moscarella@swimbiz.it

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on telegram
Telegram