D’Arrigo vince anche in yards “Esperienza dei colleges unica”

Il commento di Swimbiz: Intervista esclusiva all’italoamericano in forza ai Gators, reduce da una vittoria in Minnesota.

Copyright foto: florida university

Il battesimo del fuoco, per il rookie di Florida, era stato a fine settembre, con il meeting a sfondo benefico Pinch a Penny Florida Invitational “Ed è stato entusiasmante. L’inno nazionale, i tifosi, un’atmosfera simile a quella che dei campionati italiani giovanili”. Ma questa settimana i Gators erano impegnati in un dual meet vinto 172-124 su Minnesota, con Andrea Micthell D’Arrigo oro nei 500 yards a stile “I meeting in NCAA e SEC sono veri derby tra università, seguiti da tifoserie organizzate anche grazie a una capillare copertura streaming”. I colleges Usa sono “Un contesto completamente diverso da quello in cui sono cresciuto e mi devo abituare all’attenzione dei media americani per il college sport. Far parte di un team universitario Usa è un’esperienza unica che ti coinvolge completamente – con la prospettiva di - completare gli studi e allenarmi in uno dei più evoluti centri sportivi”. In Italia, salvo eccezioni “Ci si deve arruolare nei gruppi sportivi delle Forze armate. Nulla in contrario: la mia famiglia ha una lunga tradizione militare – tuttavia - la carriera militare non fa per me. Questa ‘militarizzazione’ dovrebbe far riflettere le società”. La stagione rimane un’incognita “Con coach Troy ho pianificato un programma a lungo termine. Molto dipenderà dagli esami, ma ho già concordato con Troy e Pontani che parteciperò agli Europei in vasca corta a Herning. Successivamente disputerò almeno una gara di qualificazione per gli europei in lunga”. In chiusura, Andrea vuole esprime il suo cordoglio “Alla famiglia e agli amici di Alberto Cigarini, giovane rugbista deceduto a Gainesville a seguito di un tragico incidente durante l’allenamento”.
 
moscarella@swimbiz.it