De Memme “a cannone”, staffette miste per il gran finale

Il commento di Swimbiz: In finale anche Diletta Carli e Federico Turrini, nell'ultima gornata degli Europei di nuoto di Londra.

Copyright foto: Rai Sport

Ultima giornata di gare, agli Europei di nuoto di Londra. Al London Aquatics Centre, la prima gara sono i 400 m stile libero femminili. Con una Martina De Memme "A cannone" usando le sue parole ai microfoni Rai, 4'09"36 e tempo più veloce d'ingresso in finale. Da Livorno alla Versilia, duo toscano in finale con Diletta Carli (4'10"25 5°). Alice Mizzau chiude 14° (4'14"79).

Bene Federico Turrini, 4° tempo (4'17"13) d'ingresso in finale dei 400 misti "Ho cercato di seguire gli automatismi che ho sviluppato" commenta in zona mista. Non trova la finale Luca Marin (14° 4'20"99), che sognava un'altra finale in quella Londra che gli ha regalato positivi ricordi olimpici.

Infine, la staffetta 4x100 mista femminile e quella maschile. Carlotta Zofkova, Arianna Castiglioni, Ilaria Bianchi ed Erika Ferraioli vanno in finale col 3° tempo (4'03"49) - dietro Finlandia (4'03"40) e Svezia (4'02"99) - e buone possibilità di medaglia. Tommaso Mecarozzi, telecronista di Rai Sport, durante la diretta tv cita Swimbiz.it per le parole di elogio del Premier Matteo Renzi sul nuoto italiano(leggi qui) e Luca Sacchi, commento tecnico ed ex bronzo olimpico, sottolinea quanto conti la vicinanza della politica allo sport "E investire sullo sport significa risparmiare nel settore sanità".

Simone Sabbioni, Fabio Scozzoli, Matteo Rivolta e Luca Leonardi formano il quartetto della mista maschile azzurra. E in 3'36"16, volano in finale col primo tempo di qualifica, anche loro a caccia di una medaglia.

moscarella@swimbiz.it