Detti, la spalla non dà tregua: rinuncia all’altura

Il commento di Swimbiz: Stagione martoriata per Gabriele Detti.

Copyright foto: Gian Mattia D'Alberto-LaPresse

Il suo più grande desiderio, Gabriele Detti l’aveva espresso di recente: poter finalmente smettere di parlare solo in senso negativo della spalla, che da inizio stagione grida pietà(leggi qui). Un problema antico, dal quale tuttavia in passato era riuscito emergere in tutto il suo talento, meritandosi anche il titolo di atleta dell’anno di Swimbiz.it per la determinazione dimostrata(leggi qui).

 

 

E’ il sito federale stesso a dover ufficializzare l’ennesima rinuncia, quella al collegiale azzurro in altura previsto dal 17 maggio al 9 giugno in Sierra Nevada. E tra tre settimane, insieme allo staff medico, l’ennesima valutazione sul prosieguo della stagione: se provare a tutti i costi ad esserci agli Europei di Glasgow o se  invece optare per un prolungato periodo di riposo.

moscarella@swimbiz.it