Di Giò torna in ballo con la Pellegrini?

Il punto acquatico - L'editoriale del direttore Christian Zicche

Il commento del direttore: Il ritorno del Lepre, fase 2...

Un caso, si dà al caso: chiamo coach Andrea Sabino a Caserta per un’intervista a Stefano Ballo e scopro che Alex Di Giorgio non è più del suo gruppo. Nuotizia effimera, direte voi, normale cambiare e spostarsi. Fin quando lo stesso tecnico mi conferma che il viaggio del buon capitano Aniene Di Giò porterebbe popodimeno a Verona, Centro Federale, alla corte della Divina Federica Pellegrini. Riportino, al caso. Il caso, che non è più un caso, ha ormai mille sfaccettature. La prima è il ritorno del Lepre acquatico (copyright nostro), l’allenante specialista di duecento Di Giorgio di cui sette anni fa Swimbiz.it fece notizia quando Federica Pellegrini lo volle della sua partita. Ci voleva un uomo per allenare in acqua Federica. C’era Lucas, c’era Magnini, s’intravedeva un arrembante Giunta, futuro allenatore dell’anno, insomma meraviglie acquatiche che giravano sempre intorno a Lei, meraviglia delle meraviglie. Sette anni dopo, forse oggi, magari domani, capace da lunedì prossimo Di Giorgio allungherà le braccia per aiutare in quel fantastico progetto che è Fede per Tokyo 2021. Il ritorno. Al grande ballo delle meraviglie, Di Giò torna in ballo con la Pellegrini?

zicche@swimbiz.it

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram