Doping, cinque casi in un giorno

Il commento di Swimbiz: Ben tre nella sola Russia.

Il doping è una creatura gargantuesca: immensa, eppure insaziabile. La Fina guarda ad est e in un sol colpo punisce ben cinque nuotatori. Un anno di stop a tre russi - Mikhail Dovgaluk, Victoria Mukhametova, Anton Komlev - e un kirghizo, Vladislav Shuliko; sei mesi alla polacca Katarzyna Gorniak. 
 
moscarella@swimbiz.it