Doppia Italia, anche il Settebello è in semifinale!

Il commento di Swimbiz: Alle Olimpiadi di Rio 2016, gli azzurri superano la Grecia e sfideranno ora la Serbia.

Copyright foto: Hiroyuki Nakamura

Ancora una volta è grande Italia. Come il "Setterosa" anche il "7bello" vola in semifinale, sconfiggendo nettamente la Grecia e tornando in semifinale e perciò tra le prime 4, e le stesse quattro di Londra (Italia, Serbia, Montenegro e Croazia).  3 reti di Figlioli (la prima e l'ultima per le statistiche), 2 di Matteo Aicardi (bellissima "beduina" la seconda) e una rete a testa di Di Fulvio, Nora, Gitto, Christian Presciutti, e con vari interventi determinanti di Stefano Tempesti, sempre attento a sbarrare la strada agli attacchi ellenici, con i pericolosi Mourikis e Fontoulis. Quasi commosso Sandro Campagna a fine match: "Sono felice, abbiamo fatto una bella partita e mi conforta il fatto di avere le due squadre, ragazzi e ragazze alle semifinali. E' bellissimo per l'intero movimento italiano della pallanuoto". Contento anche Matteo Aicardi (sempre encomiabile per entrare in acqua con la mascherina per preservare il naso fratturato con la Spagna: “è bello aver battuto un avversario come la Grecia - ha detto l'azzurro - che rappresentava la nostra spada di Damocle. Ora sotto con la Serbia in semifinale (che fu l'ultimo test match a Civitavecchia a fine luglio...). Gioco con vari serbi nel mio club e conosco la loro forza e la grinta. Noi non dovremo mollate e mettercela tutta. Non siamo una squadra tecnica, ma sappiamo soffrire e lottare, e lo faremo con la Serbia". 

guarnieri@swimbiz.it