E Pep Guardiola “incontrò”… Flavia Zoccari

Il commento di Swimbiz: Da un "incidente" occorso ieri al tecnico, lo spunto di Dagospia per citare i precedenti, inclusa l'ex azzurra...

Non solo gloria, ieri, per Pep Guardiola, "guru" calcistico e allenatore del Bayern di Monaco. Accanto ai titoloni per il roboante 6-1 dei suoi al malcapitato Porto, il tecnico catalano viene sommerso dai flash del suo "incidente": uno strappo nei pantaloni durante il match. In Italia, non poteva non fiondarsi sulla fotogllery Roberto D'Agostino e rincarare, su Dagospia, con i precedenti dello sport "Neanche il nuoto è immune da queste sciagure. Basta vedere il costume di Ricky Berens, strappato durante i mondiali di Roma del 2009, o quello dell'italiana Flavia Zoccari, ai Giochi del Mediterraneo dello stesso anno". Un episodio "Lì per lì drammatico - ricordava, l'anno scorso, Flavia Zoccari a Swimbiz(leggi qui) - fui la prima ad inaugurare una lunga di serie di ‘vittime’ d'incidenti del genere. Nei costumoni, poi, si soffocava. Tanto che per infilarli, alcune aziende davano in dotazione dei guantini, perché si rischiavano le vesciche!". Una foto che, in un certo senso, è assurta a simbolo del nuoto all'età della gomma.
 
moscarella@swimbiz.it