E Sun Yang s’infortuna ancora

sun-yang-1.jpg

Copyright foto: getty images

Nel marzo 2014 fu un problema al piede. Il settembre successivo, si schiacciò due dita al tocco della piastra durante i Giochi Asiatci. Manifestazione a cui riuscì a partecipare dopo un squalifica lampo, e non immediatamente rivelata, per doping(leggi qui). Infine, agli scorsi Mondiali di nuoto a Kazan, il violento alterco con la nuotatrice brasiliana Larissa Oliveira e la rinuncia alla finale dei 1500 m stile libero – avrebbe dovuto affrontare l’azzurro Gregorio Paltrinieri, trionfatore della gara – e i problemi cardiaci come motivazione ufficiale(leggi qui). Ora, segnala l’agenzia di stampa Xinhua, Sun Yang si è infortunato al piede - frattura del quinto metatarso e sei settimane per recuperare - durante una sessione di salti in allenamento in Australia, dove avrebbe dovuto partecipare alle Super Series di Perth . In ospedale, il cinese ha preferito all’intervento chirurgico un trattamento conservativo “Fa così male che stamattina ho quasi pianto – le sue parole, ma assicura - non pregiudicherà la mia preparazione per le Olimpiadi di Rio”. Il marzo prossimo è previsto il suo ritorno in Cina.
 
moscarella@swimbiz.it

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on telegram
Telegram