Eindhoven chiama Roma , e viceversa

Il punto acquatico - L'editoriale del direttore Christian Zicche

Il commento del direttore:  Record europeo di Fabio Scozzoli in corta a Eindhoven sui 50 rana, risponde Marco Orsi con tempone nei 50 stile a Roma. In due , simultaneamente , dopo il "blocco" catalano

Copyright foto: Gian Mattia D'Alberto-La Presse

 Chiare e fresche, finalmente dolci acque. Acque serene  post mondiale post Barcellona, post tutto contro, nel senso di prestazioni non soddisfacenti comprese. Specchio delle mie brame , chi è il ranista dal talento infinito con un pacco di sfiga al seguito quando meno te lo aspetti? Sor Scozzoli messere, quello che se si fa analizzare passa al metal detector della stanza di Tutankhamon, pestilenziale distributrice di centesimi frenanti. Ora non c’è altro responso dietro il record europeo di Fabione oggi a Eindhoven, piscina denuclearizzata dalla jella mondiale e olimpica, l’anno scorso. E sull’asse medesimo ributta fuori temponi odierni da paura (21”91) pure Marco “Orsovolante” Orsi che come baciato dalla fatina buona si sveglia dopo l’intrigo catalano, anche lì incomprensibile come quando ti fanno una macumba, o peggio un massaggio mal posto che ti disequilibra tutto da farti andare fuori giri. Eindhoven chiama Roma, certo il timing è sbagliato perché se l’esorcista acquatico fosse passato prima.....
 
zicche@swimbiz.it

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram