#Flash# Toniato argento nei 50 rana

Il commento di Swimbiz: Altra medaglia per l'Italnuoto alle Universiadi, a firma Andrea Toniato.

Copyright foto: Swimbiz.it

Decima medaglia dell'Italnuoto alle Universiadi di Gwangju 2015, in Corea del Sud. Nelle finali di oggi, erano già arrivati il bronzo di Martina De Memme nei 200 stile e l'argento di Piero Codia nei 100 farfalla(leggi qui). Stavolta tocca ad Andrea Toniato, argento nei 50 rana in 27"41, ancora protagonista dopo il record italiano, 27"06, segnato nelle batterie della stessa gara(leggi qui). Nella altre finali, 6° tempo di Matteo Furlan nella finale dei 1500 stile libero (15'13"76) e di Arianna Barbieri nei 50 dorso (28"59); quarto e a 15 centesimi dal podio Christopher Ciccarese nei 200 dorso (1'57"83), con Giorgio Gaetani 6° (2'00"07). Il quartetto azzurro della 4X200 stile uomini, Damiano Lestingi-Gianluca Maglia-Jonathan Boffa-Marco Belotti, lotta fino alla fine e chiude quarta (7'14"38). Giuseppe Guttuso, membro del progetto giovanile di Fin e Arena "Take Your Marks Swim Your Best"(leggi qui), vince la sua semifinale nei 50 stile libero (22"38) e accede alla finale di domani col 5° tempo. Tra le donne, in finale Stefania Pirozzi (2'09"11 2° tempo di qualifica) e Alessia Polieri (2'09"26 3°) nei 200 farfalla; Aglaia Pezzato si qualifica con l'ottavo tempo alla finale 50 stile libero (25"41).
 
E su Twitter, a commento dell'articolo di Swimbiz.it, Filippo Magnini si complimenta con la 4X200 maschile "Bravi tutti! Super 1’47”5 e 1’47”6”, sottolineando le frazioni di Gianluca Maglia e Marco Belotti.
 
moscarella@swimbiz.it