Fratelli d’arte. Della bracciata

Il commento di Swimbiz: Quando il nuoto è affare di famiglia.

Copyright foto: getty images

Due fratelli all'oro nella stessa giornata, non capita certo ad ogni famiglia. I belli di mammà in questione sono i Gyurta: il più celebre Daniel, ieri vincitore dei 100 rana e oggi in finale 200 col 4° tempo (2'05"28), e Gergely, trionfante nei 1500 stile libero. L'anno scorso Chartres salutò l'ideale passaggio di testimone tra Laure e Florent Manaudou, ma tanti altri fratelli solcano l'acqua clorata idealmente a braccetto, dai tedeschi Deibler ai magiari David ed Evelyn Verraszto. L'oro per l'episodio più curioso legato a consanguinei va, invece, all'identica crono delle gemelle Sanzari, sia in qualifica sia in finale B, agli Assoluti di Riccione dello scorso aprile.
 
moscarella@swimbiz.it