Giovanili Riccione, ora i maschi

Il commento di Swimbiz: Oggi si è tenuta la prima giornata di gare della sezione maschile. 

Dopo lo spettacolo delle gare femminili, da oggi -  e fino a mercoledi 27 – sono di scena i maschi ai Campionati Giovanili indoor in vasca corta, in corso di svolgimento nello Stadio del nuoto di Riccione. Già durante la prima giornata di gare sono stati eguagliati o battuti alcuni record della manifestazione. Il via è stato dato con i 50 stile libero categoria Ragazzi 1998, dove Giovanni Izzo (President Bologna) col suo 23”32 ha eguagliato il primato di Alessandro Bori, vincitore – a sua volta – della gara tra i ’97. Izzo, inoltre, si è preso ancora la scena nella gara dei 100 rana, che ha fatto sua col tempo di 1’03”91. Il primo record battuto in giornata è stato quello dei 50 dorso categoria Ragazzi 1996: Simone Sabbioni (Pol. Comunale Riccione) ha vinto la gara con il crono di 24”43, superando il precedente primato di Fabio Laugeni (24”59). Quest’ultimo, rappresentante della Larus Nuoto, ha vinto - sulla stessa distanza - la gara tra i Cadetti. Altro protagonista assoluto di oggi è stato Giacomo Carini (DDS), che ha ottenuto ben due medaglie d’oro nella categoria Ragazzi 1997: 200 farfalla e 200 misti. In quest’ultima gara, inoltre, è stato battuto il record tra i ’98: parliamo di Lorenzo Glessi della Gorizia Nuoto, che ha abbattuto il 2’05”24 di Matteo Fraschi (precedente primato della manifestazione) di oltre 4 secondi, 2’01”10. Tra le squadre, la Plain Team Veneto si è confermata anche al maschile, imponendosi nella staffetta 4x200 stile libero Ragazzi. Le altre due gare sono state vinte rispettivamente dal Circolo Canottieri Aniene (4x200 stile libero Junior) e dal SMGM Team Nuoto Lombardia (4x200 stile libero Cadetti). Ricco e gustoso il programma della giornata di domani: nella sessione mattutina, ecco le gare dei 100 dorso, dei 200 rana e della staffetta 4x100 stile libero; al pomeriggio, i 100 farfalla, i 400 misti e i 200 stile libero. 
 
petrocelli@swimbiz.it