Il medagliere al 29 luglio, l’Italia resta quarta

costume20tania20-20Copia-1.jpg

Copyright foto: kazan 2015

Solo due finali nella giornata odierna, ai Mondali di Kazan. Ma chi sfrutta al massimo la chance è la Gran Bretagna che, con l’oro nel team event di tuffi firmato anche dalla superstar Tom Daley, balza al 5° posto del medagliere, subito dietro all’Italia. Nulla di nuovo sul fronte del “podio”, con la Cina in testa (6 ori, 4 argenti, 3 bronzi) che aggiunge un bronzo (soltanto) dai tuffi e un argento dal solo di synchro, dove il gigante asiatico sta facendo passi da gigante. Proprio il synchro regala l’ennesimo oro ai padroni di casa, con madre Russia Natalia Ishchenko, che arrivano a 4 ori, 2 argenti, 1 bronzo. Terzi gli Usa con tre ori e un bronzo, quarta l’Italia da 1 oro e 2 bronzi. Seguono i britannici Francia e Sudafrica con un oro a testa dal fondo e Canada (3 argenti). L’Ucraina pesca il jolly con l’argento del team event di tuffi e raggiunge in ottava posizione l’Olanda, seguita dal terzetto Germania-Grecia-Spagna (1 argento e 1 bronzo), quest’ultima oggi aggrappata alla singolista di synchro Ona Carbonell per il bronzo. Completa la top ten il Messico con un argento. Australia-Giappone (2 bronzi) e Brasile-Nord Corea (1 bronzo) completano il medagliere attuale.
 
moscarella@swimbiz.it

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on telegram
Telegram