Il medagliere al 31 luglio, sorpasso e contro sorpasso tra Russia e Cina

supermanaudou-1.png

Copyright foto: kazan 2015

Si sono da poco concluse le finali di oggi, una giornata molto interessante che vede la lotta tra il primo e il secondo posto nella top ten del medagliere la Russia, padroni di casa, e la Cina. Con la finale a squadre nel nuoto sincronizzato la Russia era riuscita ad arrivare al primo posto, sembrava potercela fare anche nella finale dei tuffi del trampolino maschile da 3 m, ma la Cina si è nuovamente dimostrata più forte. La top ten si compone cosi : sul podio sempre la Cina che oggi vince un oro nei  tuffi e un argento nel nuoto sincronizzato portandosi così a un totale di 17 medaglie vinte, la Russia con un oro in nuoto sincronizzato e un argento nei tuffi sale a quota 11, stabili sul gradino più baso gli Stati Uniti. Come gli americani, stabili nelle loro posizioni Germania quarta, e l’Italia quinta, al sesto posto questa volta in solitario grazie al bronzo nei tuffi troviamo la Gran Bretagna per un totale di 3 medaglie, così facendo tutte le altre nazioni scalano di una pozione. Quindi settima Corea del Nord, ottave ex aequo Francia e Sudafrica, al nono pari merito Canada e Olanda e fanalino di coda l’Ucraina. Escono dalla top ten Brasile, Grecia e Spagna.
 
facchini@swimbiz.it

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram