Il the delle cinque…Pellemagno al capolinea?

Il commento di Swimbiz: Le principali testate nazionali discutono della presunta crisi tra la Pellegrini e Magnini.

Copyright foto: swimbiz

La notizia è di quelle “bomba” e, come riportato ieri da Swimbiz, ha fatto il giro del web in poche ore. La presunta crisi della coppia d’oro del nuoto italiano, Federica Pellegrini e Filippo Magnini, è al centro dell’attenzione di gran parte delle testate a caratura nazionale, sia sportive che generaliste. “E’ un momento difficile, voglio pensare solo ad allenarmi per i Mondiali di Barcellona” ha ammesso la stessa Fede nelle colonne de “La Gazzetta dello Sport”. Sembrava che alla base della presunta rottura, e del relativo “mal di pancia” di Federica, ci fossero  delle foto (in uscita domani sul settimanale “Chi”) di Magnini “pizzicato” a Pesaro con la sua ex, Cristiana Nardini (indiscrezioni riportate dai maggiori quotidiani nazionali come “Il Messaggero”, “La Repubblica”, “Il Corriere dello Sport”). Indiscrezioni che Filippo ha prontamente stoppato e rispedito al mittente (“La storia di queste foto l’ho già chiarita con Federica, le immagini del settimanale non ci sorprendono, semplicemente perché non dicono nulla”). Ma, col passare delle ore, i giornali si sono rincorsi l’uno con l’altro ad abbozzare altre ipotesi, chissà fino a che punto veritiere: dalla decisione di lei di trasferirsi in Francia (“Panorama”, “Oggi”) ad un clamoroso ed inatteso flirt di lei col preparatore atletico, Matteo Giunta. Scrive proprio il settimanale “Oggi”: “Qualcuno insinua che dietro la rottura potrebbe esserci Matteo Giunta, cugino di Magnini. E’ per lui che il cuore di Fede potrebbe ricominciare a battere. Sembra fantagossip, ma proprio ieri Giunta ha postato su Twitter una foto in cui lui, che festeggia  i 31 anni, si mette in mezzo ai due fidanzati…”. Anche l’”Hufflington Post” si allinea a questa congettura: “Intanto si rincorrono delle voci secondo le quali ci sarebbe proprio una simpatia di Federica per Matteo Giunta all’origine della crisi fra lei e Magnini…”. Una storia che si fa, ora dopo ora, sempre più intricata…
 
 
petrocelli@swimbiz.it