Il vento tra i Saggi: Dibiasi super consulente del governo per i grandi eventi, e spinge per le Olimpiadi

Il commento di Swimbiz: Ruolo prestigioso per un uomo che, in quanto a saggezza, ne ha sempre dimostrata parecchia.

Copyright foto: Swimbiz.it

Termine consueto, spesso abusato, per indicare consulenti e commissioni straordinarie per i grandi temi di casa nostra. Ma mai così azzeccato come per Klaus Dibiasi, uno dei Sette Saggi arruolati dal governo per offrire una super consulenza – senza pagamento, eccetto rimborsi spese - in tema di grandi eventi, come segnala oggi il Corriere del Trentino. E l’Angelo Biondo dei tuffi, saggio, lo è da una vita. Sempre con la parola in giusta, mai con una di troppo. E non si è guadagnato il ruolo in forza del record (imbattuto) di tre ori olimpici consecutivi nella stessa specialità, ma per il lavoro che svolge quale dirigente Fin e Len, ché esser stati grandi atleti da solo non basta a qualificarsi come grandi amministratori. In primo piano, naturalmente, la candidatura italiana alle Olimpiadi Invernali 2026 “Credo che le Olimpiadi siano importantissime – le parole al Corrierei dell’ex piattaformista – Purtroppo l’Italia ha perso un’occasione importante con Roma e ora bisogna riprovarci”.

moscarella@swimbiz.it