Il vero erede di Michael Phelps

Il commento di Swimbiz: Mentre in vasca già si cerca il prossimo campionissimo, il Kid di Baltimora e la sua fidanzata annunciano...

Come per tutti i grandi dello sport, la stampa sonderà sempre la vasca in cerca di un successore in grado di eguagliarlo. O persino superarlo. In fondo lo stesso Mark Spitz, nel 1991, davanti a un buon piatto di pasta in un ristorante piemontese esclamò ridendo“Ci vorrebbe un marziano per battere il mio record di ori nella stessa Olimpiade”(leggi qui). Diciassette anni più tardi, il record cadde. Non per mano di un marziano, ma di un ragazzone di Baltimora che di recente ha, anzi, svelato il suo lato più umano e fragile(leggi qui). In attesa di un erede sportivo – magari sarà donna, pensando a una Katie Ledecky – e mentre insegue la sua quinta Olimpiade, Michael Phelps annuncia su Twitter, a corollario di una foto con l’ex Miss California e promessa sposa Nichole Johnson “Otto settimane fa abbiamo scoperto di essere in dolce attesa e sembra che sarà un maschio”. Costumino brandizzato già pronto per il nascituro e viene spontaneo chiedersi se seguirà le orme paterne. Un altro grande Michael dello sport, quel Jordan superstar Nba, durante la cerimonia d’induzione nella Hall of Fame di basket rivolse ai suoi figli queste parole “Non vorrei essere in voi… il fardello di portare quel cognome”.
 
moscarella@swimbiz.it