In Lombardia posso allenarmi? I chiarimenti del Comitato Regionale Fin

Milano ha voglia di acqua

Anche la Lombardia mette ordine nello stato di confusione creatosi dopo la messa in atto dell'ordinanza, sino al 1° marzo, per il contenimento del Coronavirus. Palestre e piscine possono restare aperte? si chiedono in molti. Il comunicato di Fin Lombardia chiarisce la questione:

"In particolare, è stato chiarito che possono accedere alle strutture sportive esclusivamente gli atleti impegnati nella preparazione di competizioni internazionali, nazionali o di livello equiparabile. Il Comitato regionale lombardo ha quindi deciso di permettere, a partire da martedì 25 febbraio, l’accesso al centro Fin di Mecenate (piscina ‘Daniela Samuele’) - a Milano - agli atleti rientranti in tali categorie; il planning del centro Fin di Mecenate sarà di emergenza, in considerazione della chiusura del centro sportivo Saini"

Inoltre "Si invitano le società interessate a far allenare i propri atleti - sempre esclusivamente rientranti nelle categorie sopra citate - in impianti di loro proprietà o in gestione, a prendere contatto con i sindaci dei Comuni di interesse per concordare l’applicazione dei chiarimenti emanati da Regione Lombardia".

moscarella@swimbiz.it

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on telegram
Telegram